Auguri a Piergiulio Subiaco per i sui 50 anni in ARI

50ARI. subiacoJPGPiergiulio SUBIACO  – IK0PIB – è nato a Sonnino (LT) il 22 Dicembre 1943 e risiede a Latina da sempre.
Fin da giovane, nel 1956,  inizia ad interessarsi di Radiocomunicazioni costruendo vari  apparati primo fra tutti la  mitica radio a galena e nel 1958 si iscrive alla Scuola Radio Elettra. Nel 1964 si iscrive all’ARI di Milano.
Nel 1966 dopo aver superato l’esame presso il Ministero PP.TT. consegue la patente di Radio-operatore di 1^ classe ed ottiene licenza di esercizio di stazione radioamatoriale con il nominativo I0SUB e  costruisce il suo primo apparato trasmittente.
Nel 1967 presso il ministero P.I. – Consorzio Provinciale per l’istruzione tecnica di Latina – segue un corso di Marconista Radiotelegrafista superando l’esame finale con la votazione di  venti ventesimi.
La passione per  l’elettronica lo spinge nel 1988 a conseguire,  quale allievo privatista, il diploma di Perito in Elettronica Industriale presso l’Istituto “G.  Vallauri” di Velletri. Dal 1976 ad oggi ha insegnato Radioelettronica nei corsi preparatori per il conseguimento della Patente di Radioamatore presso la Sezione ARI di Latina  redigendo, nel contempo, un testo per i propri allievi che nel marzo 2008 è stato pubblicato della  Editrice SANDIT libri di Bergamo.
Ha ricoperto la carica di Presidente della Sezione ARI di Latina complessivamente per oltre 15 anni nei quali la sezione ha partecipato ad importanti contest e spedizioni.
Nell’ambito della sua collaborazione con il Museo PIANA DELLE ORME di Latina, nel 2000 ha allestito il padiglione delle telecomunicazioni. Nel 2008 ha rinnovato l’allestimento del detto padiglione che è stato poi  intitolato  al caro amico I0ENF Enzo Fiorletta.
La passione per la radio e la didattica lo porta ancora oggi, dopo tanti anni, a tenere nelle scuole di vario ordine e grado numerose conferenze sulla Storia delle Telecomunicazioni, supportate da esperimenti con materiale didattico costruito  dallo stesso Piergiulio.
Nel 2010 ha scritto e rappresentato l’opera teatrale “la radio ricorda”, che narra la storia della radio e di Guglielmo Marconi. Nel 2004 viene iscritto nel ruolo d’onore dell’ARI nazionale per i 40 anni di iscrizione al sodalizio.

Nel 2014 ha ottenuto l’attestato per i 50 anni di iscrizione all’associazione.

Siamo davvero felici di avere Piergiulio nell’Associazione “Quelli della Radio” di cui è coofondatore

La radio il suono 7 11 12 ottobre 2014 (11)

Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInShare on TumblrTweet about this on Twitter

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *